Psicologo Empoli - Dott. Roberto Fenucci
Via Bartoloni, 52 - Empoli (FI)
370 1523285
robertofenucci@psicologo-empoli.it

Attività

Psicologo Empoli

PSICOEDUCAZIONE

Si tratta di un processo il cui obiettivo è quello di aumentare la consapevolezza dei meccanismi disfunzionali che alimentano il disagio, al fine di scoprire qual’è il modo migliore per fronteggiarlo, impiegando nuove strategie funzionali ad affrontare le situazioni problematiche e contribuendo così attivamente a migliorare il benessere. Gli interventi di psico-educazione hanno un’efficacia ampiamente dimostrata, non solo in ambito psicologico ma anche, ad esempio, in quello medico.

CONSULENZA E SOSTEGNO PSICOLOGICO

L’obiettivo primario della consulenza e del sostegno psicologico è quello di sostenere nel cammino di vita qualora si stiano vivendo situazioni e momenti di difficoltà (in condizioni sia di salute che di malattia) che possono portare a problematiche di natura emotiva, sociale o relazionale (come ad esempio una incapacità di adattamento all’ambiente relazionale, familiare, sociale, scolastico oppure lavorativo).

La consulenza e il sostegno psicologico sono degli interventi di supporto che possono essere di aiuto anche qualora le difficoltà siano relative ai cambiamenti, alle transizioni e ai passaggi a fasi della vita diverse (ad esempio l’inizio dell’Università, una nuova convivenza, un matrimonio, la nascita di un figlio, un nuovo lavoro, il pensionamento, la morte di una persona cara, ecc.) oppure ad un problema più specifico che non si è in grado di affrontare e risolvere da soli. 

Gli interventi di consulenza e sostegno psicologico possono essere svolti sia a livello individuale, ma anche di coppia (ad esempio per conflitti, incomprensioni, tradimenti, ecc.), oppure familiare (ad esempio per difficoltà genitori/figli – figli/genitori o con altre figure significative di riferimento, con altre persone che eventualmente convivono nel nucleo familiare, ecc.) ed infine anche di gruppo (ad esempio persone che condividono le stesse problematiche/difficoltà).

GRUPPI DI CONDIVISIONE

Il gruppo di condivisione rappresenta una grande risorsa psicologica per coloro che ne fanno parte ed è un potente strumento di crescita e di cambiamento

All’interno di un gruppo di condivisione ciascun partecipante può sentirsi libero di condividere problematiche ed esperienze personali, che possono accomunare anche altri membri, all’interno di un clima di ascolto reciproco

Nel gruppo può crearsi un clima di grande calore ed accoglienza, in cui ognuno può dare e ricevere qualcosa dagli altri, in cui si ampliano le prospettive e si sviluppa la consapevolezza personale.

Un gruppo di condivisione può offrire ai partecipanti contenuti di tipo informativo ed educativo, di sostegno, di supporto al problem-solving (cioè di aiuto per la risoluzione di varie problematiche) e di aiuto per lo sviluppo dell’assertività (cioè la capacità di esprimere in modo chiaro ed efficace le proprie emozioni e opinioni senza tuttavia offendere né aggredire l’interlocutore), dell’autostima e dell’autonomia personale, di condivisione tra pari di situazioni specifiche.

Non per ultimo, un altro vantaggio della partecipazione ad un gruppo di condivisione deriva dal fatto che per coloro che vi partecipano è più economico di altri interventi.

ABILITAZIONE E RIABILITAZIONE PSICOLOGICA

L’abilitazione psicologica può essere di aiuto per sviluppare le abilità cognitive non adeguatamente possedute o potenziate, utili ad evitare l’insorgere di disturbi, migliorare il benessere individuale, accrescere le competenze utili per fronteggiare le difficoltà emotive, relazionali e sociali.

La riabilitazione psicologica invece può essere utile per ripristinare abilità e competenze emotive, relazionali, sociali e cognitive compromesse, ovvero abilità che in seguito ad un evento magari hanno subito una modificazione o si stanno deteriorando.

WhatsApp chat